GruVillage 105 Music Festival 2018: Guè Pequeno, Rovazzi, Baby K, Morandi, Nannini, Moro, Fragola, Bob Sinclar, PFM, Riki, De Gregori, Pelù e Madnes.

Dal 18 giugno al 28 luglio 2018 torna una delle manifestazioni musicali di punta del panorama estivo del nord ovest, che giunge alla sua 13° edizione: una grande rassegna interamente pensata per andare incontro al suo pubblico, un cartellone di eventi spalmati nell’arco di un mese e mezzo, una programmazione eclettica e di grande qualità, una splendida location immersa nel verde, uno spazio di 6.000 mq attrezzato per rispondere al meglio alle esigenze degli artisti e del pubblico. Tutto questo è il GruVillage 105 Music Festival di Torino.

Il presidente del Consorzio Esercenti Renato Antonio De Carli e il direttore di Le Gru e del GruVillage Davide Rossi, durante la conferenza Stampa del 22 Maggio 2018,  hanno illustrato un cartellone di eventi spalmati nell’arco di un mese e mezzo, una programmazione eclettica e di grande qualità.

Presente Ylenia, speaker di Radio 105, Francesco Di Ciommo amministratore di Ford Authos, sponsor del festival, Enrico Inverso direttore vendite di Caffè Vergnano oltre al sindaco di Grugliasco Francesco Montà, coordinati da Cocchi Ballaira di ADFARMANDCHICAS.

Aggiunti due eventi al tabellone già presentato a Milano, in occasione della conferenza di lancio con Radio 105.

Questi i concerti dell’estate 2018:

18 giugno, “Party Up” firmato da Radio 105, Special Guest FABIO ROVAZZI con show case di BABY K

21 giugno PFM
28 giugno SUNSHINE GOSPEL CHOIR
29 giugno GUÉ PEQUENO
4 luglio INCOGNITO
10 luglio RIKI
14 luglio PIERO PELU’
17 luglio FRANCESCO DE GREGORI
19 luglio BOB SINCLAR
20 luglio MADNESS
21 luglio GIANNI MORANDI
22 luglio GIANNA NANNINI
23 luglio FABRIZIO MORO
27 luglio LORENZO FRAGOLA
28 luglio LA NOTTE DELLA TARANTA

Punto di forza del Gruvillage ci conferma l’attenzione riservata alla location, all’accoglienza – sia per il pubblico sia per le produzioni – e ai servizi, non usuali per un festival musicale. Un’Arena di 6000 mq immersa nel verde, uno spazio all’aperto curato e decorato con piante e fiori, 8 eleganti terrazze Lounge per gli ospiti VIP, allestimenti studiati per il benessere del pubblico, un palco di 200mq, una platea di 5000 posti nei concerti in piedi e di 1500 posti nei concerti con poltrona numerata, 2 cocktail bar e area ristoro nell’Arena (e 28 fra bar, ristoranti e fast-food nel Centro), free wi-fi, 4 cancelli di entrata e 5 casse per evitare code, un’importante squadra di sicurezza e accoglienza, 4700 parcheggi gratuiti, l’hub di car2go, e diversi servizi legati a cultura, turismo e mobilità sostenibile. Quello proposto dal GruVillage non è soltanto un luogo per assistere a un concerto, ma un vero e proprio salotto a cielo aperto nel quale gli spettatori possono vivere un’esperienza completa e indimenticabile, allontanandosi dal caldo e dallo stress cittadino. Stesso discorso vale per le produzioni: il Festival offre le migliori dotazioni tecniche del settore (palco, mixer, audio, luci), un backstage immerso nel verde con camerini, uffici, aree relax e gioco e persino una piscina.

Sito Ufficiale:
www.gruvillage.com